mercoledì 5 aprile 2017

Aiutaci donando il 5x1000!

Ancora una volta ci appelliamo ai nostri lettori per chiedere di destinare alla nostra Associazione il 5 per mille dell’IRPEF (trovate qui altre informazioni). La scelta della destinazione del 5 per mille è un semplice adempimento che al contribuente non costa nulla, mentre per noi rappresenta un’importante risorsa. Tutti i fondi raccolti vanno a sostenere le attività caritative della Parrocchia di Santa Maria Auxiliadora in Chimbote ed a contribuire allo sviluppo della Papelera.

Come sono impiegati i fondi raccolti?
I fondi che pervengono alla nostra associazione sono integralmente impiegati per il sollievo alle persone più disagiate di Nuevo Chimbote, attraverso le attività sia della Parrocchia di S. Maria Auxiliadora, sia della Papelera Don Bosco. Nella newsletter di dicembre vi abbiamo parlato di entrambe le attività, oggi vogliamo solo segnalare che, grazie al vostro aiuto, siamo stati in grado di finanziare la partecipazione della Papelera al prossimo National Stationery Show di New York, la più importante manifestazione fieristica a livello mondiale nel settore della cartotecnica.
Per la Papelera si tratta di un’occasione imperdibile per presentarsi su un mercato vastissimo con un prodotto unico nel suo genere. La nostra associazione darà tutto il sostegno possibile a questo evento, che potrà permettere alla Papelera di svilupparsi ulteriormente, contribuendo così ad alleviare, direttamente ed indirettamente, tante situazioni di disagio. Queste ultime sono veramente estreme e per rendersene conto, più che le parole, basta una foto:
Di fronte a tanta miseria si potrebbe rimanere scoraggiati. Pensiamo però che anche un piccolo contributo può portare a sviluppi inattesi. Chi avrebbe detto, all’inizio della nostra avventura, che un giorno alcuni ragazzi di Chimbote sarebbero arrivati ad esporre a New York i risultati del loro lavoro? Anche di questo vi terremo al corrente, in modo che possiate partecipare ad un avvenimento così importante e soprattutto reso possibile grazie alla vostra generosità. Nel darvi appuntamento al prossimo numero, non ci resta che ringraziare fin d’ora chi ci vorrà aiutare devolvendo ancora una volta alla nostra associazione il cinque per mille dell’IRPEF.